• Il camp estivo che hai sempre sognato è a Desio!

    Il camp estivo che hai sempre sognato è a Desio!

    IL CAMP ESTIVO A MISURA DI BAMBINO, il più innovativo e coinvolgente della Brianza, torna nel periodo di Natale, per un'altra settimana fantastica di sport!

    Ragazzi, iniziate a prepararvi! ;-)

    Per info alessandrocrisafulli@libero.it

In consiglio succede che….come anticipato da MID situazione esplosiva di scontro Vigili – Comandante – Comune

Watch live streaming video from desiotv at livestream.com
Pubblicato in L'artigiano del mese | 1 Replica

Desio e le case in affitto… diamo i numeri.

Canoni di locazione in lieve calo a desio dove gli inquilini si orientano prevalentemente sui bilocali nelle zone centrali

Solo Affitti, franchising immobiliare leader in italia nella locazione con 350 agenzie (40 in spagna) inaugura la prima agenzia in città

Canoni d’affitto il lieve calo (-5%) nell’ultimo anno a Desio, dove le giovani coppie si orientano soprattutto sui bilocali nelle zone centrali, anche se non mancano le richieste di monolocali da single e lavoratori fuori sede. A realizzare uno studio sul mercato locativo in città è Solo Affitti, il franchising immobiliare leader in Italia nella locazione con 350 agenzie (40 in Spagna), che ha recentemente aperto la prima agenzia in via San Pietro.

“Abbiamo registrato - afferma Angelo Cammilleri, titolare dell’agenzia Solo Affitti di Desio -diverse richieste di case in affitto da parte di lavoratori fuori sede impiegati presso l’ospedale ma anche da pendolari che si muovono ogni giorno verso Milano per lavoro e vogliono vivere nella zona della stazione. Occorrono mediamente due mesi e mezzo per affittare una casa in città e le trattative sono molto veloci, poiché i proprietari si rendono conto del delicato momento economico in cui si possono trovare i potenziali inquilini e sono disposti a richiedere canoni non troppo esosi”.

 A Desio per prendere in affitto un monolocale occorrono dai 350 ai 450 euro mentre per un bilocale la spesa oscilla tra 475 e 650 euro. Vivere in un trilocale fa salire l’affitto mensile a 600-850 euro che possono arrivare a oltre 900 euro per le metrature più ampie.

Con l’entrata in vigore della recente normativa fiscale sui redditi da locazione, l’agenzia Solo Affitti di Desio offre anche un servizio di consulenza per assistere il proprietario nella scelta del tipo di tassazione più conveniente tra quella tradizionale e la “cedolare secca”. Quest’ultima, al momento, è pari al 21% per i contratti a canone libero e al 10% per i contratti a canone concordato.

La nuova agenzia Solo Affitti di Desio va ad aggiungersi alle 54 presenti in Lombardia: 22 a Milano (7 in città), 8 a Monza, 6 a Varese, 5 a Brescia, 3 ciascuno a Lecco e Pavia, 2 ciascuno a Lodi, Como e Bergamo, 1 a Cremona. L’agenzia di via San Pietro 32 è aperta dal lunedì al venerdì (9.00 – 12.30 e 15.00 – 19.30) e il sabato mattina (9.30 – 12.30).

Pubblicato in L'artigiano del mese | Scrivi un commento

“Noi vogliamo la pace, non il terrorismo”

Ricevo e pubblico

Noi, musulmani di Desio, dell’associazione culturale pakistana Minhaji Ul Quran, condanniamo senza se e senza ma il terrore seminato dall’ISIS.  

 Questi gruppi terroristici sono dei criminali, che nulla hanno a che vedere con il vero Islam, l’Islam autentico.  Siamo anche noi vittime di questa diffamazione che l’ISIS sta portando avanti strumentalizzando la religione. Noi siamo contrari a ogni forma di violenza e intolleranza religiosa. Condanniamo ogni forma, anche mascherata, di persecuzione religiosa, ogni parola d’odio, rifiutiamo ogni estremismo.   I sedicenti esponenti e seguaci del cosiddetto Stato islamico non rappresentano l’Islam, il loro operato è contrario ai principi dei musulmani. L’islam insegna la pace, il rispetto, l’amore. Non ha nulla a che vedere con i valori di questa organizzazione. Noi ci impegniamo, qui a Desio e ovunque, a diffondere, al contrario, una cultura di pace e di rispetto“.

A nome dell’associazione, Khokhar Muhammad Ashraf.

Associazione Culturale Centro Minhaj-ul-Quran

Via Forlanini 36, Desio (MB)

 

Pubblicato in L'artigiano del mese | 2 Repliche

“Desio, amministrazione lungimirante: ha investito sulle scuole e viene premiata”

Comunicato stampa del COMUNE.

Il Comune di Desio con 2.048.377 è quinto, dopo Monza, Cremona, Busto Arsizio e Como per risorse ‘Liberate’ dalla applicazione dei criteri regionali stabiliti per il Patto di Stabilità verticale, (cioè la riduzione del vincolo imposto ai comuni dal patto di stabilità interno).

Di questi, 1.861.000 vengono riconosciuti al comune a fronte di interventi di edilizia scolastica realizzati e in corso.

 Risultato di questa riduzione: la possibilità di utilizzare in toto la spesa in conto capitale 2015 per altri interventi e non a copertura di quelli già realizzati;

Ecco nel dettaglio gli interventi realizzati dall’amministrazione comunale nel corso del 2014: il trasferimento del Consorzio Desio Brianza da via Galeno al Polo Tecnologico, la ristrutturazione della nuova sede della Fondazione Scuola Civica di Musica e Danza, la rimozione dell’eternit dalle scuole Medie Pertini, l’adeguamento strutturale antisismico della scuola di Via Agnesi,la sistemazione dei serramenti e la ristrutturazione di una nuova aula della scuola Pirotta (a questi si devono inoltre aggiungerei lavori di sistemazione della pensilina che collega le scuole Pertini alle scuole Tolstoj che stanno per partire).

Le risorse ‘sbloccate’ dal riconoscimento di Regione Lombardia consentiranno, inoltre, il pagamento di tutti i fornitori, azzerando così la posizione debitoria dell’ente.

“La lungimirante scelta amministrativa di investire nella ristrutturazione degli edifici scolastici è così stata premiata dai criteri regionali che hanno previsto tra le azioni privilegiate per l’assegnazione delle risorse proprio gli investimenti sulle scuola” ha commentato il Sindaco Roberto Corti. “L’amministrazione ha intenzione di proseguire in questa direzione perché convinta che una buona scuola possa avere luogo solo in buone strutture”.

Pubblicato in L'artigiano del mese | 5 Repliche

CI PRENDONO PER IL CULO. (il soggetto della frase decidetelo voi)

 

 

Collegamento permanente dell'immagine integratafoto 1foto 2foto 3

Pubblicato in L'artigiano del mese | 3 Repliche

Coincidenze. (dette anche “quote rosa”)

lasquadra - la squadra - la squadra - la squadra

amministratori

Pubblicato in L'artigiano del mese | 20 Repliche

Vuoi far parte dello staff della webradio di Desio? Fatti avanti!

Pubblicato in L'artigiano del mese | Scrivi un commento

Nell’ultimo consiglio comunale…tra moschea, zingari, verde, bilancio e quant’altro

Watch live streaming video from desiotv at livestream.com
Pubblicato in L'artigiano del mese | Scrivi un commento

“Io elettore di centrodestra difendo il sindaco Corti perchè….” (anonimo desiano)

Leggo con amarezza diversi commenti chiaramente di parte.
Preciso di NON essere un estimatore del Sindaco, anzi… l’ho sempre criticato nel merito delle cose che fa e non per la passione e l’impegno che ci mette.
Credo che tutti immaginavamo, nel 2011, che Desio sarebbe cambiata in pochi mesi: così non è stato… ma qualcuno si è mai chiesto il perché?
AMMINISTRARE significa fare delle scelte, giuste o sbagliate che siano, prendersi dei rischi e assumersi delle responsabilità. Qualsiasi Sindaco oggi NON può AMMINISTRARE il proprio comune, perchè è vincolato dai vincoli di bilancio e dalla burocrazia.
Roberto, da anni, va ripetendo che il cdx al governo della Città, utilizzava le entrate extra-tributarie (es. gli oneri) per coprire la spesa corrente. La sua Amministrazione questo non lo fa.
Si tratta dell’ultima scelta che le Amministrazioni di Desio (prima del 2007/8) hanno potuto compiere: hanno scelto di usare un gettito extra (molto importante dal punto di vista economico) per coprire le spese del comune, SENZA PERO’ gravare sulle tasche dei cittadini (la pressione tributaria era di circa 10/12 milioni di euro e il gettito extra di circa 10).
L’Amministrazione Corti questa scelta non può in nessun modo farla perchè mancano le entrate extra-tributare… e quindi non c’è la controriprova: oggi la pressione tributaria a Desio è di circa 20 milioni di euro/anno.
Con questi vincoli, cosa resta da poter investire nel territorio? Quali servizi di qualità possono essere dati ai Cittadini?
Tutto è fermo perchè il nostro Sindaco non può compiere delle scelte, può solo limitarsi al PROGETTO della Città futura, alla manifestazione pro-bambini stranieri nati a Desio, al ricordo di Ambrogio Mauri…
Credo che per Corti non sia una situazione facile, soprattutto perchè da buon ingegnere, 2+2 fa sempre e soltanto 4. In politica invece se devi ottenere 5, ma hai solo due 2, allora fai come Smorta: ti arrabbatti con quello che hai e cerchi di portare a casa 4,2 o 4,5… e dici che è quasi 5, senza dare sempre la colpa a chi c’era prima di te.
Spero sempre che Corti capisca che è arrivato il momento di metterci il cuore e l’inventiva; lasci da parte l’ingegnere e si dimostri un po’ Giampiero…
(Un appello a Crisafulli: Sono un elettore di destra, che non stima il Sindaco-Corti, puoi pubblicare questa mia difesa all’uomo-Corti come post?)

Pubblicato in L'artigiano del mese | 7 Repliche

Il sindaco Corti. Sempre più, un uomo solo al comando.

Il sindaco Roberto Corti è sempre più solo.
La sua giunta, la sua maggioranza, spaccate. Più o meno velatamente, più o meno apertamente.
Alcuni (tanti?) suoi colleghi di partito e di giunta lo criticano, adesso, per ciò che tanti cittadini, da subito, hanno notato: un atteggiamento di ascolto del tutto insufficiente o “fittizio”, un operare in maniera troppo “coi paraocchi”, troppo in maniera rigida, cavillosa.
Non è una mia annotazione (io nel mio recente Pagellone qui su MID lo avevo promosso), è cronaca.

Saprà riconquistare la fiducia della giunta, del partito, della maggioranza, della popolazione?

Vedremo. Intanto a Roma l’ex vicesindaco Ricchiuti va contro Renzi, non votando la fiducia: eventuali ripercussioni desiane?

In ogni caso, buon lavoro Sindaco.

 

 

 

Pubblicato in L'artigiano del mese | 10 Repliche