Corteo No Pedemontana: dentro il lungo serpentone… (domani su IL GIORNO)

Questo inserimento è stato pubblicato in L'artigiano del mese e il tag . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Un Commento

  1. claudio fiore
    Pubblicato il 1 Ottobre 2012 alle 08:57 | Permalink

    E’ un piacere vedere la partecipazione di tante persone che cercano con il loro impegno di impedire la costruzione della Pedemontana. Un vergognoso progetto che serve unicamente ai potenti della politica di gestire oltre 5 Miliardi di Euro. Viene da dire “Pancia loro si fa capanna”. Ma come si coniuga la protesta con la partecipazione attiva nelle Istituzioni di coloro che in strada protestano e nel Palazzo la votano???? Non mi stupisce intendiamoci, ma vorrei sottolineare che alcuni esponenti della maggioranza -che hanno creduto bene di non farsi vedere al seguito del corteo-, alzano invece la loro manina in Consiglio Comunale e sostengono con il loro voto la Giunta Corti che invece ha dichiarato ufficialmente che la Pedemontana “sa da fare”.
    Addirittura uno di loro, volendo strumentalizzare la protesta era invece ben presente. Come è mia abitudine faccio sempre i nomi. Costui era il Sig. Sicurello. Quindi, come la Lega Nord insegna, nelle strada si protesta per raccattare voti, mentre nel palazzo si fa esattamente il contrario.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*