Ed ecco un po’ di “Prospettive Democratiche”. Dal Pd di Desio.

Ricevo e pubblico

RITORNA “PROSPETTIVE DEMOCRATICHE”

“Prospettive Democratiche”, il convegno di formazione organizzato annualmente dal Partito Democratico di Desio, arriva alla sua terza edizione.

Nei giorni 15, 16 e 17 gennaio rappresentanti istituzionali, docenti, giornalisti, ricercatori e altre affermate professionalità interverranno e si confronteranno con i partecipanti sui grandi fatti che condizionano il nostro
presente.
Particolare attenzione, in questa edizione, verrà posta su temi fondamentali quali: la legalità, associata a fisco, pubblica amministrazione e sanità; le migrazioni, riguardanti Unione Europea e Mediterraneo; i nuovi lavori in Europa,legati all’economia “green” e all’economia della condivisione; terrorismo internazionale, con i suoi contraccolpi geopolitici; le riforme costituzionali.

“Siamo molto orgogliosi di come l’appuntamento di Prospettive Democratiche sia maturato dopo anno” – ha sottolineato il Segretario del Partito Democratico, Giorgio Gerosa – “sino ad arrivare a questa terza edizione, realizzata dal Circolo del Partito Democratico di Desio con la collaborazione del Gruppo Senatori Pd e della Federazione provinciale del Pd di Monza e Brianza. Siamo convinti di aver creato, ancora una volta, uno spazio di approfondimento di alto livello da offrire a tutti i cittadini animati da desiderio di capire come sta cambiando la società intorno a noi, indipendentemente dalla cultura politica di riferimento”.

Il convegno, gratuito e aperto a tutti, sarà ospitato presso la sede della Pro Desio – via Garibaldi 81 –  e si articolerà in 5 spazi di analisi e riflessione: legalità, in apertura, nella serata di venerdì; migrazioni e riforme costituzionali, in due incontri, il sabato pomeriggio; lavoro e terrorismo, gli altri due appuntamenti previsti per la domenica pomeriggio.

Questo inserimento è stato pubblicato in politica. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*