“Io, Simone Gargiulo, Sindaco di Desio…”

gargiulo

Nome SIMONE

Cognome GARGIULO

Età 43 (44 a luglio)

Stato civile celibe (felicemente convivente con Giovanna dal 2001)

Figli Elisa 9 anni Filippo 3 anni

Titolo di studio laurea in giurisprudenza

Professione AVVOCATO

Squadra del cuore INTER

La tua frase del cuore “ho imparato che un uomo ha diritto di guardare dall’alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi”

Un pregio che ti riconosci FRANCHEZZA

Un difetto che ti riconosci FRANCHEZZA

L’angolo che più ami di Desio: sono affezionato al Liceo Majorana e alle panchine dove abbiamo trascorso periodi spensierati di gioventù. A livello di bellezze architettoniche la Torre del Palagi

Tre cose che ti porteresti su un’isola deserta: una foto della mia famiglia, una radio (a carica solare :) e una cassa piena di libri.

Un viaggio da sogno (che hai fatto o vorresti fare): sono innamorato di Parigi, mi piacerebbe andare negli Stati Uniti a visitare i grandi parchi

Desio a misura di bambini…. come? Più piste ciclabili, zona pedonale ben “arredata” più strutture sportive, giardinetti attrezzati con giochi a misura di bambino.

Il tuo programma per Desio in un tweet (140 battute)

METTERE I CITTADINI AL CENTRO AL POSTO DEI PARTITI, PIÙ INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE E SICUREZZA, MENO SPESA CORRENTE.

Hai la bacchetta magica…. fai sparire 3 cose da Desio..

ROTAIE DEL TRAM, CENTRO STILE, CANTIERI FERMI

Hai la bacchetta magica… fai comparire 3 cose a Desio…

ILLUMINAZIONE PUBBLICA DIFFUSA, UNA BELLA ZONA PEDONALE IN CENTRO, LA TORRE ADDAMIANO FINITA E DEDICATA AD UN BEL PROGETTO.

Se dico la parola profughi ti viene in mente…ESSERI UMANI CHE VANNO AIUTATI

Se dico la parola sicurezza ti viene in mente…CHE NON É STATO FATTO ALCUN MIGLIORAMENTO…ANZI… E CHE É PRIORITÀ SULLA QUALE LAVORARE DAL GIORNO “1”

Un’idea per lo sport a Desio…PIÙ STRUTTURE PER PERMETTERE A PIÙ RAGAZZI DI FARE PIÙ SPORT PER PIÙ ORE RISPETTO AD OGGI. SOSTEGNO A FAMIGLIE CHE HANNO DIFFICOLTÀ E NON RIESCONO AD ISCRIVERE BAMBINI AI CORSI.

Cos’è per te facebook, una minaccia o un’opportunità? Se usata nei dovuti modi sicuramente una OPPORTUNITÀ

Un grande evento che ti piacerebbe in Villa Tittoni….UNA MOSTRA D’ARTE IMPORTANTE, COORDINATA DA UN CRITICO FAMOSO.

Se arrivasse un essere da Marte e gli dovessi spiegare Desio in poche parole: questa è la città dove…VIVE TANTA GENTE ONESTA CON VOGLIA DI FARE E DI CAMBIARE ED È PER QUESTO CHE MI SONO MESSO A LORO DISPOSIZIONE CON LA MIA CANDIDATURA.

Libro sul comodino? IL PICCOLO PRINCIPE

A quale personaggio daresti la cittadinanza onoraria di Desio? JOHN DEVEREAUX 🏀(cestista aurora desio 1985-1986… Che tempi!)

Perchè votare per te? PERCHÉ NON SONO UN POLITICO DI PROFESSIONE, MA UN CITTADINO CHE AMA DESIO, SA QUELLO CHE LE SERVE ED É PREPARATO AD AMMINISTRARLA. SONO PRONTO AD ASCOLTARE, HO UN GRUPPO DI PERSONE PREPARATE, MOTIVATE E LA SOLA AMBIZIONE CHE HO É QUELLA DI FARE CIÒ CHE SERVE A DESIO SENZA BADARE AI “COLORI” MA SOLO ALLE SOLUZIONI.

Un aggettivo per descrivere te e i tuoi 4 avversari

Corti: passato

Montrasio: indecifrabile

Smorta: egocentrico

Zanello: politico

Qual è la prima cosa che faresti da sindaco? INCONTREREI PER CONOSCERLI PERSONALMENTE TUTTE LE PERSONE CHE LAVORANO PER IL COMUNE (dipendenti, dirigenti ecc) AL FINE DI STABILIRE IL GIUSTO RAPPORTO DI SINTONIA CHE É POSSIBILE SOLO CON LA CONOSCENZA RECIPROCA ED IL RISPETTO DELLE POSIZIONI E COMPETENZE DI CIASCUNO.

SUBITO DOPO, INCONTREREI I COMITATI DI QUARTIERE E LE ASSOCIAZIONI PER SCRIVERE ASSIEME LA LISTA DELLE PRIORITÀ VERE DI QUESTA CITTÀ ED INIZIARE AD INDIRIZZARE SU DI ESSE LE RISORSE DEL BILANCIO

Ai desiani prometti solennemente che….? LI ASCOLTERÒ, LI INCONTRERÒ SEMPRE. SPIEGHERÒ LORO TUTTE LE DECISIONI, DIRÒ QUELLO CHE FARÒ E FARÒ QUELLO CHE DICO.

Cosa ne pensi di questa intervista?
FORSE COSÌ SINTETICAMENTE É DIFFICILE ESPRIMERE TUTTA LA CARICA E L’ENERGIA PROPOSITIVA DELLA QUALE DISPONIAMO IO E IL GRUPPO DELLA LISTA

 

Questo inserimento è stato pubblicato in L'artigiano del mese. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

36 Commenti

  1. fabrizio
    Pubblicato il 6 maggio 2016 alle 06:52 | Permalink

    Potrebbe essere un buon vice di Corti. Ci sono molti punti in comune con lui.

  2. :-(
    Pubblicato il 7 maggio 2016 alle 10:46 | Permalink

    Questa mattina sul giornale ho scorso velocemente i nomi della lista di Forza Italia!
    Mi rendo conto che 5 anni non sono serviti a cambiare le cose! Architetti, costruttori, persone con problemi giudiziari (anche denunciati dalla giunta Corti)… Fino ad uno che PALESEMENTE è INCOMPATIBILE con la carica di consigliere comunale, cioè se venisse eletto decadrebbe immediatamente senza poter assumere la carica (vedasi DGC 189 del 2015)!
    Ma come fa il Leghista Zanello a aver accettato di fare un alleanza con questo partito? Ma sopratutto con certa gente in lista?
    Sembra un’armata brancaleone che da l’assalto al fortino per rimediare ai provvedimenti che Corti ha messo in atto in questi anni in materia di urbanistica, e risolvere i propri problemi e quelli dei propri clienti………
    Credo proprio che da oggi so quale candidato sindaco NON votare.

    • Simone Gargiulo
      Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 11:47 | Permalink

      Mi scusi 🙁 ma perché propone queste domande sul post che mi riguarda è che nulla ho a che vedere con Forza Italia?..per capire, grazie

  3. michele vitale
    Pubblicato il 8 maggio 2016 alle 15:31 | Permalink

    eg, sig. :-(,
    potrebbe, per cortesia farmi nomi e cognomi delle persone incompatibili, con la carica di consigliere comunale?
    prima però le consiglierei di verificare le norme vigenti sulla incompatibilità ed ineleggibilità.
    grazie
    Michele Vitale ( coordinatore cittadino di Forza Italia Desio)

  4. :-(
    Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 06:27 | Permalink

    A chi chiede si risponde:

    PANZERI MANUEL, ha ricorso amministrativo contro il comune di Desio (vedasi delibera di giunta già citata)… se facesse una ricerca sul sito del Tar troverebbe che l’udienza è fissata per settembre 2016 (tutti documenti pubblici)… ma forse sarebbe stato meglio verificare prima.

    Nel mio post non ho parlato di ineleggibilità ma di incompatibilità. A tal riguardo le consiglio io di andarsi a leggere l’Articolo 63, comma 1, numero 4) del TUEL…. Ma siccome è facilissimo fare copia incolla le risparmi la fatica di cercarlo:

    1. Non può ricoprire la carica di sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, consigliere metropolitano, provinciale o circoscrizionale:
    […]
    4) colui che ha lite pendente, in quanto parte di un procedimento civile od amministrativo, rispettivamente, con il comune o la provincia. […]

    Caro Crisafulli quanto riportato è liberamente consultabile sul sito del comune e nel motore di ricerca del sito giustizia amministrativa, trattandosi TUTTI di atti pubblici costituiti da delibere o ordinanze del TAR.
    Solo per la cronaca la lite verte su un’ordinanza emessa dal comune per la demolizione di abusi edilizi.

    Se sbaglio chiedo venia, anzi andrò personalmente da Michele Vitale a chiedere scusa… ma se ho ragione? Caro signor Vitale come la mettiamo con la Questione Morale?

    Saluti

  5. Michele vitale
    Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 08:56 | Permalink

    La ringrazio e le risponderò presto.
    Sarebbe bello però che lei si fermasse.
    Vitale

  6. Michele vitale
    Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 10:19 | Permalink

    Firmasse

  7. :-(
    Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 11:24 | Permalink

    Guardi…. se ho torto le chiedo scusa firmandomi

  8. Simone Gargiulo
    Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 11:45 | Permalink

    Scusate ma mi spiegate cosa c’entra una discussione con la Lista di Forza Italia nel post con la mia intervista (LISTA CIVICA PER DESIO)?..sarebbe il caso di riproporla quando il candidato Massimo Zanello pubblicherà la sua, non credete? Non vorrei (non entro nemmeno nella polemica ci mancherebbe) che si confondessero le liste.

  9. Pubblicato il 9 maggio 2016 alle 15:16 | Permalink

    Ribadisco il concetto espresso da Gargiulo. Ogni commento andrebbe messo nel post giusto, per non confondere le acque. Precisiamo quindi che la discussione qui deve essere incentrata sull’intervista al candidato e non sulla lista di Forza Italia, che nulla ha a che fare con Gargiulo (Lista civica Per Desio). Grazie.

  10. pollicino
    Pubblicato il 10 maggio 2016 alle 21:13 | Permalink

    Attenzione…si dice “io, simone gargiulo, CANDIDATO sindaco di desio…” ….mica che porti rogna…
    Per il resto…mi sembra la faccia un po troppo facile…cmq…staremo a vedere…

  11. Rosso
    Pubblicato il 11 maggio 2016 alle 06:09 | Permalink

    Il nucleo base della lista civica per Desio é quello di 5 anni fa, costituito da alcuni transfughi della Lista di Giampiero Mariani. Si sono aggiunti altri reduci di Desio 2000 (scomparsa ormai da tempo) e poi altri.
    Sono scomparsi però Pioltelli e Cavaretta, il primo non pervenuto ed il secondo ormai da molti anni cura FdI dopo l’esperienza di AN.
    Quello che mi viene da dire sono due considerazioni:
    – c’è tanta buona volontà ma poca esperienza… Il solo Barbitato (se non erro) ha ricoperto la carica di consigliere per pochi mesi
    – c’è troppa voglia di atteggiarsi come alternativa ad uno dei due schieramenti (quello di CDX) per raccoglierne i voti dei “delusi”… il simbolo (già 5 anni fa) ammicca a elementi o reminiscenze di altri partiti storici della destra italiana. Così come il tricolore non é un elemento tipico di una lista civica

    Programma, facce, voglia di raccogliere voti in un campo, mi sembrano quelli di gente che non ha voluto entrare in FI (come invece hanno fatto Commateo e Costanza) perché altrimenti vincolati alle scelte e alla presenza di Vitale.
    Poi 5 anni fa il risultato fu discreto perché correvano in coalizione (anche qui in un pezzo del CDX) con un’altissima percentuale di voti di preferenza…….
    Non c’è “base” però, non é stato fatto nessun lavoro per crearsela (al contrario di quello che ha fatto Smorta lavorando da assessore e alle spalle di Corti): chi ricorda un loro banchetto in questi 5 anni?
    Spuntano come le lumache dopo la pioggia…….. Mah.

  12. LUISA VILLA
    Pubblicato il 11 maggio 2016 alle 08:54 | Permalink

    caro Rosso,
    il tuo nome è un programma seguilo quindi e lascia stare il nostro.
    Capisco che vi sta assalendo un pochino di sana paura elettorale ma io sono del parere che gli avversari vanno criticati in modo costruttivo non per sminuirli, quindi vanno rispettati come in un paese civile e libero si dovrebbe fare.
    Non siamo un agglomerato di incompetenti certo anch’io sono stata consigliere comunale dal 2000 al 2005 uscendo dal gruppo di forza Italia nel 2004 perché in dissenso su molte cose (agli atti del Consiglio Comunale).

  13. LUISA VILLA
    Pubblicato il 11 maggio 2016 alle 09:02 | Permalink

    L’impegno con la Lista Civica PER Desio non è del momento.
    Non abbiamo programmi nazionali da trasmettere agli elettori quindi la logica dice che sarebbe tempo perso fare i gazebo durante gli anni di amministrazione locale.
    Abbiamo fatto lavorare Corti senza interferire ma abbiamo preso nota di alcuni aspetti che non ci sono piaciuti e che crediamo di poter migliorare se i Desiani ce lo permetteranno.
    poi come vedi ci metto nome e cognome

  14. Rosso
    Pubblicato il 11 maggio 2016 alle 10:43 | Permalink

    Non sono Rosso perché comunista ma Rosso perché per metà Rosso-Nero, come Maroni e Salvini.
    Non era mia intenzione dimenticarmi di Lei quale unica altra candidata con esperienza amministrativa… Ho detto che il Barbirato era già stato consigliere (se non erro).
    Mi correggo quindi: I soli Barbirato e Luisa Villa (se non erro) hanno esperienza amministrativa.
    Poi mi scusi, ma non ho detto che siete un agglomerato di incompetenti, questo l’ha detto lei….
    Io ho detto che non avete esperienza, si offende per così poco?

  15. LUISA VILLA
    Pubblicato il 11 maggio 2016 alle 19:44 | Permalink

    Mi scuso. in effetti lei parlava di poca esperienza ma il tono delle sue argomentazioni in generale mi aveva portato a pensarlo.

    Voglio tranquillizzarla, non mi sono offesa ho solo pensato di esprimere il mio parere.

  16. Alberto
    Pubblicato il 12 maggio 2016 alle 08:36 | Permalink

    Fabrizio, sei un po’ ripetitivo…. L’unica cosa certa è che Gargiulo non appoggerà Corti al ballottaggio. Anche perchè al ballottaggio ci va lui.

    Quanto a Rosso, beh le “lumache dopo la pioggia” non mi sembra un complimento, mi sembra solo un commento un po’ sprezzante e altezzoso, che come tale andrebbe supportato da un nome, un cognome e un curriculum che lo giustifichino. Altrimenti siamo al bar sport, alla partigianeria e alle antipatie personali

  17. Rosso
    Pubblicato il 12 maggio 2016 alle 14:22 | Permalink

    Mi scuso, non volevo offendere… era solo per evidenziare che la Lista Civica per Desio è letteralmente scomparsa dopo le ultime elezioni amministrative, per ricomparire solo qualche mese fa.
    Riguardo al commento “Altrimenti siamo al bar sport, alla partigianeria e alle antipatie personali”, credo che ormai su questo Blog si stia passando il segno!
    Ogni settimana Alessandro ci richiama alla correttezza, al rispetto degli uni per gli altri, ma ciò non avviene MAI!
    Anzi nell’ultimo appello dice chiaramente che c’è qualcuno che se la canta e se la suona, commentando anche i propri commenti…
    Caro ALBERTO Chi? Ma Lei mi dice che questi commenti “andrebbero supportati da un nome”?
    Siamo 4 gatti (con rispetto per Crisa) che scriviamo e alimentiamo questo blog; nella maggior parte dei casi ci conosciamo anche personalmente perchè siamo addetti ai lavori… Sa perchè ci comportiamo così? Perchè in realtà non abbiamo neanche le pa..e di dirci le cose in faccia.
    Saluti
    Umberto

  18. fabrizio
    Pubblicato il 12 maggio 2016 alle 19:02 | Permalink

    Caro Alberto, io invece penso che Gargiulo vedrà il ballottaggio con il telescopio di Monte Mario.

  19. Simone Gargiulo
    Pubblicato il 14 maggio 2016 alle 07:27 | Permalink

    @rosso dopo le scorse elezioni non avendo ottenuto consiglieri era abbastanza normale “perdersi” un pochino non avendo il contatto diretto con il consiglio comunale. Abbiamo continuato a seguire comunque la politica locale e proprio per questo a SETTEMBRE 2014 (non pochi mesi fa) ci siamo rimessi in pista. Se lei non ci ha seguito mi sta bene, però le info vanno date corrette.
    @fabrizio Noi invece pensiamo che la gente stia capendo che il voto perso è quello dato a chi ha governato desio 10 anni (con quali risultati?) o 5 anni realizzando poco o nulla delle promesse. ora si ripropongono tutti come “il cambiamento”. Ilnostro impegno è sincero e concreto oltre che ambizioso e disinteresato ed il coraggio della nostra scelta verrà premiato, di questo ne siamo convinti.
    Oltre a ciò non avremo moltissimi elementi con esperienza amministrativa (pochi ma buoni peraltro) ma abbiamo una lista con qualità che le altre..quelle si devono usare il telescopio di monte Mario..
    Pioltelli peraltro non si è candidato per problemi di lavoro ma supporta la lista da sempre è ancora lo farà..poi se vorrà risponderà lui in prima persona.
    Saluti a tutti i nickname (sempre gli stessi a crear zizzania ad hoc..sempre divertenti..)

  20. Antonina
    Pubblicato il 15 maggio 2016 alle 16:54 | Permalink

    Gentile Gargiulo, non si preoccupi di certi commenti, e guardi oltre. L’importante non è avere competenza amministrativa, con buona volontà, impegno e confronto la si acquisisce. L’unica cosa che conta è poter contare su persone oneste. L’onestà si che è merce rara. In bocca al lupo a tutti i candidati che davvero hanno a cuore l’interesse dei cittadini, a qualunque partito appartengano.
    Italia Antonina

    • Simone Gargiulo
      Pubblicato il 22 maggio 2016 alle 04:30 | Permalink

      Grazie Antonina per il commento, ci tengo però a precisare che nella nostra lista ci sono comunque persone che hanno avuto esperienze nella P.A. Quindi abbiamo, oltre alle caratteristiche Da lei citate, anche l’esperienza (anche minima per carità) per gestire al meglio la città…e questo faremo. Grazie ancora, saluti

  21. Dario Hueller
    Pubblicato il 17 maggio 2016 alle 05:41 | Permalink

    L’onestà è e deve rimanere l’obiettivo principale di un uomo o di una donna che si avventura nelle difficoltà di esporsi in pubblico. “Metterci la faccia” non è uno slogan è un modo di concepire la politica locale e affrontare i problemi, i compromessi, le critiche e infine cercare di risolverli. La soddisfazione più grande (parlo per me) e sapere che una bimba o un bimbo autistico (capisce) ti vuole bene. Simone ti aspetto in Consiglio Comunale. Comunque vada ci siamo divertiti! Un forte in bocca la lupo!

  22. fabrizio
    Pubblicato il 17 maggio 2016 alle 08:22 | Permalink

    Stim. avv. Gargiulo, Le auguro senza dubbio che le Sue previsioni si avverino,
    tuttavia, leggendo e sentendo un po’ qui e là, propendo per l’ipotesi che al ballottaggio giungano Zanello e Corti e che quest’ultimo venga riconfermato.
    La Montrasio farà confluire i voti su Corti, verso cui è critica, ma non sino al punto di apparentarsi con l’estrema destra che sostiene Zanello.

  23. fabrizio
    Pubblicato il 17 maggio 2016 alle 08:25 | Permalink

    Integrazione.
    Forse le Sue previsioni avevano qualche possibilità di avverarsi se si fosse giunto ad un coordinamento delle principali liste civiche (che sostanzialmente avrebbero costituito un “terzo partito” in termini elettorali). Ma i particolarismi sono prevalsi…Di Nuovo Auguri.

  24. pollicino
    Pubblicato il 17 maggio 2016 alle 09:59 | Permalink

    Scusi Gargiulo, una precisazione: “Noi invece pensiamo che la gente stia capendo che il voto perso è quello dato a chi ha governato desio 10 anni (con quali risultati?)..” … ma negli ultimi 6anni prima di Corti c’era anche la Sua lista a governare Desio…o sbaglio!? Magari sbaglio…son piccolino… capita…

  25. Alberto
    Pubblicato il 18 maggio 2016 alle 10:17 | Permalink

    Caro Pollicino, mi sembra che presentarsi da soli e non con chi, quando aveva il 30% faceva il bello e il cattivo tempo, sia la migliore risposta che la Lista Civica Per Desio poteva dare…

  26. Simone Gargiulo
    Pubblicato il 18 maggio 2016 alle 11:20 | Permalink

    Mi permetto di correggerla @pollicino, la nostra lista è nata pochi mesi prima delle scorse elezioni. Abbiamo sostenuto il candidato Silvio Arienti in primis perché, inutile nasconderlo, come lista appena nata era assurdo è improponibile andare da soli e poi perché ci sembrava un buon candidato; ottima persona, professionista stimato e conosciuto. Poi pur avendo portato Arienti al ballottaggio con i nostri voti, avendo perso la sfida con corti non abbiamo ottenuto consiglieri. A settembre 2014 ci siamo ritrovati e abbiamo deciso questa volta, credo con rara coerenza, di ripresentarsi ai desiani svincolati da chiunque portando avanti l’idea (oggi realizzata) di presentarci da soli alle amministrative 2016.
    Spero di aver chiarito il suo dubbio
    Rimango sempre a disposizione per ogni chiarimento che mi fa veramente piacere poter dare e la saluto.

  27. pollicino
    Pubblicato il 18 maggio 2016 alle 15:13 | Permalink

    Grazie sig.Gargiulo, mi sa che ho preso “fischi per fiaschi”… forse mi ha confuso l’associazione con l’ex consigliere Pioltelli, che ricordavo essere stato eletto nel 2010 (per il mandato durato 6mesi)…pensavo con la lista dell’allora sindaco Mariani. Va bhe, è stato molto chiaro e cortese. Saluti

    • Simone Gargiulo
      Pubblicato il 21 maggio 2016 alle 04:55 | Permalink

      @pollicino leggo ora il suo commento. Per correttezza devo dire certamente che io ero con la lista di Giampiero Mariani, anche se solo nella ultima sfortunata “frazione” amministrativa (sono entrato in desio2000 nella primavera del 2010). Dato che lei ha parlato di “sua lista”..ho dato per scontato di riferisse alla lista civica per desio.
      È proprio grazie all’esperienza vissuta in quei pochi mesi (esordio traumatico in politica) che ho maturato l’idea che a livello locale si debba amministrare lontani dai partiti, che ben altri interessi hanno rispetto al reale benessere dei cittadini.
      Ovviamente, come dico sempre, il confronto qui è sempre pericoloso, perché il fraintendimento è dietro l’angolo. La invito quindi se volesse chiarire ulteriormente ed approfondire a venirci a trovare il giovedì sera alla pro desio (primo piano, sala partiti) o a venire ai prossimi faccia a faccia in previsione il 25 dai saveriani e il 30 (ora non ricordo se sala Pertini o sala consiglio). Grazie saluti

  28. american sniper
    Pubblicato il 21 maggio 2016 alle 17:29 | Permalink

    Gargiulo , la pro desio è del comune , tutti , anche tu attaccato alla tetta del comune . cerca una sede e porta avanti le tue istanze . Lo so , lo so che magari paghi i tuoi benedetti pochi euro , però la tetta è sempre quella .

    • Simone Gargiulo
      Pubblicato il 22 maggio 2016 alle 04:25 | Permalink

      Appena diventerò Sindaco avremo ci concederemo sicuramente una sede tutta nostra 😉 ..comunque anche 5 stelle e Lega si attaccano alla tetta..figurati noi..

  29. american sniper
    Pubblicato il 22 maggio 2016 alle 16:57 | Permalink

    Ho scritto tutti . In bocca al lupo …………..non il lupo di Desio .

  30. Vincenzo Bella
    Pubblicato il 23 maggio 2016 alle 12:17 | Permalink

    Sig. American sniper la cooperativa pro desio non è affatto del comune . Nasce nel 1919, era ed è espressione del mondo cattolico. Verifichi e scoprirà una storia interessante.

  31. Ciccio
    Pubblicato il 23 maggio 2016 alle 23:37 | Permalink

    Sig. Gargiulo devo dire che la sua battuta è veramente infelice… Perchè se diventerà sindaco avrete una sede tutta vostra?
    Riguardo poi la Sua sfortunata esperienza di quei 6 mesi… ancora oggi qualcuno ricorda con quanta insistenza voleva essere nominato in casa di riposo… e come rifiutò un posto in un altro cda solo perchè non era retribuito.

  32. Simone Gargiulo
    Pubblicato il 24 maggio 2016 alle 21:56 | Permalink

    Guardi Ciccio, so chi è e mi fa veramente pena, non vorrei perdere il mio tempo a risponderle, ma non le darò la soddisfazione di lasciare le sue idiozie inevase.
    Sulla battuta da lei ritenuta infelice (ovviamente essendo mononeuronico)..era nel senso che se diventassi sindaco, o comunque andasse bene come sono sicuro andrà, dovremo lavorare più assiduamente, avendo un luogo dove trovarsi in libertà tutte le volte che vogliamo e non solo un giorno fisso a settimana.
    Per quanto riguarda le sue illazioni (che evito di definire), rifiutai il posto nel CDA della materna Sacro Cuore solo perché il buon Giampiero Mariani mi aveva nominato per la casa di riposo e c’era incompatibilità. Nel CDA della casa risposo, dove poi fui nominato dal commissario prefettizio, il lauto stipendio era di poco più 300 euro al mese, che abbiamo tra l’altro percepito per poco tempo essendo l’incarico diventato poi gratuito.
    Fortunatamente per me è sfortunatamente per lei, avevo e ho un bel lavoro e non mi occorrevano e non mi occorrono certo quei soldi…forse a lei si vero?
    Se ne faccia una ragione, io mi impegno per Desio, perché lo faccio con persone che stimo e che mi stimano. Faccio oggi politica come ho fatto il volontario con spirito di servizio e grande entusiasmo che, stia sereno, non saranno dei miserabili come lei a togliermi…continui pure a rosicare…saluti

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*