Ma alla fine….per chi voterai?

Dicci chi voterai come candidato sindaco, spiega il motivo e perchè è la scelta migliore, rispetto agli altri.

Se ti va, dicci anche a chi darai la preferenza in lista.

Sempre con il dovuto rispetto per tutti, per piacere.

Questo inserimento è stato pubblicato in L'artigiano del mese. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

26 Commenti

  1. Fabrizio
    Pubblicato il 25 maggio 2016 alle 08:10 | Permalink

    Voterò Corti come sindaco, per la sua onestà, integrità e buona capacità.
    Non vedo motivi plausibili per cui non debba essere riconfermato.
    Se non ci fosse Corti, non avrei difficoltà a votare per Smorta che ha già esperienza amministrativa ed è una persona solare. Montrasio la vedrei bene nel 2021, intanto può fare esperienza come consigliera. Gargiulo ha certamente notevole cultura giuridica, però dovrei conoscerlo meglio.
    Decisamente NO per Zanello per aver accettto l’estrema destra nella sua compagine.

  2. piertro
    Pubblicato il 25 maggio 2016 alle 11:16 | Permalink

    Le ultime elezioni ho votato per Corti ma il 5 giugno votero’ per Zanello. La gente non e’ stupida, Corti mi ha deluso e non puo’ far credere di fare in 2 mesi quello che non ha fatto in 5 anni. Mi sa tanto di presa in giro. Non sono per la frammentazione del voto, indeciso tra i due partiti maggiori della coalizzazione LEGA e FORZA ITALIA. Senza preferenze.

  3. Luigi
    Pubblicato il 25 maggio 2016 alle 20:13 | Permalink

    Sicuramente pe Zanello anche se le ultime elezioni ho votato Corti, tante promesse pochi fatti. Uno volta seduto sulla poltrona si è limitato a restare chiuso in ufficio. Inoltre voterò sicuramente fratelli d’Italia .

  4. Fabrizio
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 06:22 | Permalink

    Pietro e Luigi, avete ancora 13 giorni per riflettere. Zanello è un UFO.
    Piuttosto, se Corti non vi va, ripiegate su Smorta o Montrasio

  5. Giulio
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 07:10 | Permalink

    Zanello è il candidato migliore. Se devo scegliere tra un sindaco che in 5 anni ha amministrato male e altri tre che ragionevolmente non hanno possibilità io scelgo Zanello che ha esperienze e competenze indiscusse. Come lista credo che sceglierò la lega

  6. Valentino
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 07:59 | Permalink

    Ale…Il voto è segreto 🙂 per cui la mia è… un indicazione di voto.
    Voto Roberto Corti, ha la mia stima e fiducia, lo considero il più competente e preparato (anche gli altri quattro candidati hanno competenze e capacità) ed ha amministrato la città come era nelle mie aspettative.
    La preferenza in lista….io corro con Marco Beretta in una Desio Viva… 🙂

  7. Umberto
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 08:40 | Permalink

    Bello vedere come (chiaramente!) militanti di centrodestra si fingono elettori pentiti di Corti! Ma chi può credere che uno che ha votato Corti 5 anni fa, quest’anno vota Zanello? Addirittura Lega e Fratelli d’Italia!
    Ma spiegate cosa vi ha convinto del lavoro fatto dalla Lega in 5 anni e quello di Fratelli d’Italia in 3 mesi (a Desio non esisteva proprio)………..
    In quanto al candidato Zanello, sarà una brava persona, un politico esperto e navigato, ma secondo me le risposte date nel primo faccia a faccia erano sicuramente buone per qualsiasi città padana.
    In quanto a meil mio voto (se deciderò di votare) sarà disgiunto: voterò un candidato consigliere della lega nord, non metterò la seconda preferenza donna, e voterò candidato sindaco Sara Montrasio per protesta nei confronti del centro destra che ha fatto di tutto per non rinnovarsi (e i pettegolezzi su alcuni candidati che cercano l’appoggio di Perri&C., dopo quello che è successo, ne sono la prova).
    Un saluto affettuoso a quelli che fingono di essere qualcun altro

  8. american sniper
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 15:31 | Permalink

    American sniper ovvero il cecchino . Meglio non esprimersi su alcuni personaggi in lista . Ogni partito ha il suo scheletro . Non sbaglierei un colpo . Ah cosa non si fa per 1/2 voto in più .

  9. claudio
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 19:31 | Permalink

    È anche bello vedere i militanti di sinistra mascherarsi… Lo scrisse qualcuno qualche settimana fa della chat in cui il segretario PD o non mi ricordo chi da ordine ai suoi militanti di partite con post e commenti… Magari qualcuno è anche qui…

  10. fabrizio
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 19:44 | Permalink

    Zanello è sostenuto da cinque liste al primo turno che diverranno sette al ballottaggio (Smorta e Gargiulo). Neppure un prestigiatore potrebbe riuscire a governare con sette liste che si presenteranno puntualmente a reclamare la loro fetta di potere davanti alla porta del sindaco e che sono diversissime fra loro per ideologia e per programma. In queste condizioni Zanello governerebbe al massimo due anni poi si avrebbe un inevitabile scioglimento del Consiglio Comunale e l’arrivo di un commissario (scena già vista recentemente e meno recentemente). Ma stavolta il commissario potrebbe essere un colonnello dei Carabinieri. Spero che gli elettori desiani facciano bene i conti.

  11. pravda55
    Pubblicato il 26 maggio 2016 alle 20:13 | Permalink

    Manca una settimana e la volubilita’ di pensiero cambia, come il vento nel deserto africano.Ho assistito giorni fa al primo incontro pubblico in piazza tra i candidati e francamente dopo 10 minuti ho preferito entrare in un bar a bere un caffe’ .Ripetitivi .
    Frasi tipo ” prima gli italiani” oppure ” via i clandestini ” sicurezza , ecc……intanto tra Sicilia e Calabria ne sono arrivati altri 5000,00. Manco uno che arrivasse dalla Siria o Iraq. Invasione silenziosa al contrario. La storia e’ pietra.Noi osservatori inerti pronti a sproloquiare ma agire..politicamente no. Ci vuole un altro Scipione.. in giro non v’e’ ombra! W le elezioni, almeno occupiamo le sedie.

  12. Anonimo
    Pubblicato il 28 maggio 2016 alle 17:19 | Permalink

    Amici della Casa del Popolo, sapevate che il miglior libro secondo il nostro sindaco è “La fattoria degli animali” di George Orwell? Uno dei più grandi manifesti anticomunisti mai creati? Va bene che di comunista sono rimasto solo io ma ricorrere al Piccolo Principe o scomodare S. Agostino……..che uomo povero.
    Voterò Gargiulo.

  13. fabrizio
    Pubblicato il 29 maggio 2016 alle 12:57 | Permalink

    Il comunismo è superato, per cui può essere bene che il sindaco non vi faccia alcun riferimento. Del resto Desio non è in una situazione così drammatica da richiedere una amministrazione comunista come nella Russia degli zar.

  14. Anonimo
    Pubblicato il 30 maggio 2016 alle 09:40 | Permalink

    Ci mancava il commento dell’onnipresente……
    Volevo solo rimarcare l’ovvietà, lo squallore delle scelte bibliografiche, eccettuando S. Agostino che meriterebbe ben altro.
    Il piccolo principe è considerato superato dai sedicenni in piena fase di “stupidera”
    Orwell veniva usato nelle scuole “di destra” per rintuzzare le scelte rosse dei presidi sessantottini.
    Queste miserabilia son pane per il risvegliato, innervosito, spaventato e anche un po’ ignorantello…Corti

  15. marcello teresi
    Pubblicato il 31 maggio 2016 alle 08:58 | Permalink

    Voto Zanello per la schiettezza. Scelgo Andrea Villa per la campagna elettorale social che ha fatto!

  16. pravda55
    Pubblicato il 31 maggio 2016 alle 18:50 | Permalink

    Mancano 5 gg. Al voto e francamente vedo in giro poco movimento. Togli i santini nelle cassette postali, le immagini dei candidati sui giornali, il resto e’ silenzio. Nulla di nuovo su tutta la sponda. Candidati scrivete sul blog i vostri pensieri su : lavoro, ambiente, sicurezza, costruzioni e compagnia cantando. Cosa proporrete se eletti. domani e’ venerdì..poi silenzio.

  17. Claudio Fiore
    Pubblicato il 1 giugno 2016 alle 22:36 | Permalink

    Ma cosa vuoi che ti dicano Pravda55? Dopo tanti anni sei ancora convinto che il programma sia Bibbia ??? Solo una carica di puttanate. Fai un giretto su quello presentato dagli ultimi 5 sindaci di Desio ( eri lì anche tu). Ti accorgerai ( ma lo sai già ) che sono solo fumo negli occhi. Ricordi 5 anni fa quando hai dichiarato che sostenevi la Ricchiuti. Quindi ??????

  18. pravda55
    Pubblicato il 2 giugno 2016 alle 18:10 | Permalink

    Se non hanno niente da dire perche’ si presentano? Le sedie sono gia’ occupate..per ora.
    quindi consiglio ai cittadini di andare a votare, aldila’ di chi voteranno, affinche’ poi non si lamentino che nulla cambia , che sono tutti uguali etc…In una democrazia compiuta, il popolo è sovrano. Noi ancora crediamo alle fate. Odio gli indifferenti che non partecipano e poi sono i primi a chiedere aiuto.Meriteremmo di tornare indietro di 70 anni, forse prenderemo coscienza di nuovo che tutti dobbiamo partecipare per migliorare la nostra vita, non puo’ essere il Sindaco la panacea dei nostri problemi.un esempio: Via Diaz, angolo Solaro..per terra gli humus dei cani emanano profumi primaverili in bella vista.E’ il sindaco il problema oppure l’ inciviltà umana? Ai futuri assessori trovare la soluzione perche’ la pentola è piena. Caro Fiore noi siamo ancora sognatori.Sono gli indifferenti il problema.

  19. Simone Gargiulo
    Pubblicato il 2 giugno 2016 alle 20:09 | Permalink

    @fabrizio forse non ha letto le nostre dichiarazioni e non ha partecipato ai vari confronti. Facciamo così, le faccio il copia incolla di un comunicato che ho inviato anche ai giornalisti e che abbiamo diffuso via Facebook. Tanto per riassumere, non appoggeremo nessuno e non reclameremo nulla. Io francamente di far parte di armate brancaleone non ne ho voglia, altrimenti facevamo prima ad entrare subito in coalizione non crede?..e non é non ci volessero..anzi..
    Ecco il comunicato:

    Il centro destra (segnatamente esponenti di FI) continua a sostenere che la questione elettorale è tra loro ed il centro sinistra, che ogni altro voto è un voto “perso”. NULLA di più SBAGLIATO! in questa continua dicotomia “ideologica” tra destra e sinistra chi ci rimette è il cittadino. La coalizione (“leggermente” spostata a destra peraltro), che sostiene Zanello, ha avuto a disposizione la città per 10 anni e quindi diciamo che è il tempo di fare scelte diverse per non creare un circolo vizioso di alternanza tra coalizioni parimenti poco produttive con la scusa del “voto perso”.
    Il vero voto perso è quello dato a chi ha già dimostrato di non essere in grado di gestire la Città con i risultati oggi davanti agli occhi di tutti.
    Probabilmente entrambi gli schieramenti temono che la nostra formazione, fatta di persone veramente valide, con proposte concrete e fattibili, possa scardinare il sistema ben saldo del voto partitico e quindi ci attaccano. La sinistra (non centro sinistra attenzione) inoltre lo fa anche più di quanto faccia con i 5stelle, che peraltro da mesi attaccano duramente l’operato di Corti (dopo aver votato praticante TUTTO in suo favore fino all’arrivo del nuovo candidato sindaco in consiglio comunale).
    Coalizioni improponibili con formazioni che appena 5 anni fa si definivano in modi inqualificabili e che ora in nome della aritmetica elettorale si riuniscono…coerenza questa sconosciuta.
    Ribadiamo, come già più volte fatto, che la nostra lista NON appoggerà alcun candidato qualora non arrivasse al ballottaggio;
    Il nostro scopo è quello far vincere il nostro candidato, qualora ciò non avvenisse vorremmo entrare in consiglio comunale e poi decidere e valutare ogni singola proposta secondo coscienza e secondo il nostro programma.
    Lista Civica PER Desio
    Simone Gargiulo Sindaco

  20. Mattia Mariani
    Pubblicato il 3 giugno 2016 alle 08:03 | Permalink

    Cinque anni fa ho scelto Corti, a questo giro scelgo Zanello. Vorrei qualcuno di maggior peso politico. Fra i candidati, almeno a Villa riconosco che in cinque anni non è mai stato una volta assente dal Consiglio!

  21. pravda55
    Pubblicato il 3 giugno 2016 alle 16:19 | Permalink

    Dei ricandidati al consiglio comunale nelle varie liste chi può vantare di aver fatto direttamente qualcosa per la collettività? Atti da cui si evince che ha proposto, discusso ed approvato in C.M. ? Essere presenti sono refusi linguistici. Sono i mattoni che restano dopo le azioni fatte. Niente mattoni, niente rielezione, così dovrebbe essere. Il cittadino comune come fa a capire chi merita e ha prodotto ,e chi parla e basta ? Darò il voto a chi nel programma non ha fatto menzione o farà immediatamente e non tra 5 anni 1)Una soluzione per tutti gli appartamenti nefasti senza abitabilità, sospensione dei tributi a chi ha perso il lavoro e non ha nessun altro reddito di qualsiasi natura( residenti in città da almeno 10 anni) registrazione e controllo dell’ anagrafe canina comunale , aumento, nel bilancio, di maggiori quote per il sociale, modifica degli orari comunali secondo le necessità di chi lavora, attraverso istituzione di Call center per appuntamenti specifici fuori dagli orari canonici.Chi ha il coraggio di iniziare?

  22. stefania
    Pubblicato il 4 giugno 2016 alle 12:58 | Permalink

    Pravda55 . Sono completamente d’accordo con Lei

  23. pravda55
    Pubblicato il 6 giugno 2016 alle 08:27 | Permalink

    Ed ora come ci regoliamo al ballottaggio? Do ut Des!

  24. Antonella
    Pubblicato il 7 giugno 2016 alle 09:50 | Permalink

    Gentile pravda55 se più cittadini si fermassero a pensare come fa Lei per i furbi che usano la politica per i loro interessi ci sarebbe meno possibilità di riuscita. Lei lo sa per esempio che uno dei candidati che richiama ancora i fantasmi del passato (polo d’eccellenza) si è dimenticato di riflettere sul soggetto che ha firmato il suo lucruoso incarico (ter), con affidamento diretto e senza concorso. Che chi gli ha raccolto i voti è stato in consiglio comunale per anni senza mai interventi costruttivi e che l’unica ragione di questa raccolta voti è legata a faide interne al proprio partito. E che per ultimo uno dei tanti promotori di questo candidato, senza adeguato titolo di studio, (tranne magici acquisti nel giro di pochi mesi di titoli che si conseguono con anni di studio) è magicamente diventato da ASA a impiegato pubblico nel giro di pochi mesi. L’opposizione la si fa anche da fuori il consiglio comunale ed è per questo che una volta chiusa la tornata elettorale confido, in persone come Lei per passare al setaccio tutti gli atti del comune di Desio e stanare tutti questi furbetti a qualsiasi fazione appartenano. Mi piacerebbe che si firmasse. Non dobbiamo temere nulla se operiamo con onestà e senza interesse personale. Italia Antonella

  25. american sniper
    Pubblicato il 8 giugno 2016 alle 17:32 | Permalink

    Crisafulli tu per chi voterai ?

  26. fabrizio
    Pubblicato il 22 giugno 2016 alle 09:08 | Permalink

    Penso che al ballottaggio Crisafulli abbia votato per Zanello (mia idea, però…).

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*