• IL CAMP A MISURA DI BAMBINO

    IL CAMP A MISURA DI BAMBINO

    IL CAMP MULTISPORT-MULTIDIVERTIMENTO
    PIU' INNOVATIVO E COINVOLGENTE DELLA BRIANZA....pronto a ripartire LUNEDI 13 GIUGNO FINO A FINE LUGLIO!
    Hai già iscritto il tuo bambino e la tua bambina dai 5 ai 13 anni?

    Scrivimi su info@tikitakacamp.it per qualsiasi informazione.
    Vi aspetto! alessandro

Campagna elettorale con i soldi dei desiani. Un po’ di chiarimenti (a chi stenta o fa finta di non capire)

Mi hanno inviato un po’ di commenti al mio post, usciti sul gruppo SEI DI DESIO SE….
Dopo una lunga risata, con tanta pazienza, ecco un po’ di delucidazioni.

Alessandra Palma Mi sono presa la briga di andare a leggere la determina. Nessun utilizzo di soldi dei cittadini desiani e nessuna campagna pubblicitaria o elettorale, trattasi di spesa per cartellonistica su cantieri che verranno aperti a desio, del tipo : “inizio e fine lavoro e tipologia di intervento.

QUI BASTA DAVVERO POCO. Leggi la determina prima di scrivere, fai figura migliore.
Di chi pensi che siano i 7500 euro di spesa, del Sindaco di tasca sua? O del PD? (come dovrebbero visto l’uso palese che verrà fatto dei cartelloni). Sono miei, tuoi, di tutti i desiani. 
Alessandra Palma Quando si vorrebbe fare informazione e invece si fa disinformazione….personalmente trovo imbarazzante prendere cantonate simili e, come cittadina, mi sento offesa per la manipolazione di informazioni che, se non avessi il tempo di verificare, mi influenzerebbero. Non mi piace essere presa per i fondelli.
QUI SERVE ANCORA MENO. Quale sarebbe la cantonata? Quale la manipolazione? Quali verifiche hai fatto? Riprova, sarai più fortunata.

Andrea Pedroni Griffi Io non sono ben informato sui fatti, ma quando c’erano i cartelloni sopra l’area cani/vasca volano (che oggi pare sia visibile) nessuno ha avuto da ridire su di essi. E immagino siano costati qualcosina.

RAGAZZI, NEI PROSSIMI MESI LA CITTA’ SARA’ UN CANTIERE UNICO. Si chiama campagna elettorale, ne ho seguite una valanga, ormai. E perchè pensate che negli ultimi mesi la Giunta abbia abbassato le tariffe di mense e asili? Annunciato la mega sala polivalente in Villa Tittoni? Fantastiche piste ciclabili? Ecc. ecc…. Il tutto con conferenze stampa…
Si chiama ricerca del consenso elettorale, ragazzi. Lo 
Andrea Pedroni Griffi Personalmente preferisco sapere cosa si fa dei miei soldi e sono i cantieri, non i cartelli, quelli che costano per davvero
Beh si potremmo parlare anche di quello.
Marco BrugnerottoAnche io ho letto la delibera e devo dire che l’autore ha qualche problema con Roberto corti, secondo me all’oratorio lo faceva sempre state in porta e ora si vendica.

Se ti riferisci all’autore del post sul gruppo, non lo so. Se ti riferisci a me, autore dell’articolo, allora posso dirti prima di non fare lo spiritoso, che non fai ridere nessuno. Secondo, che non ho nulla contro Roberto, che ritengo un buon sindaco che ha fatto un discreto lavoro, molto meglio di altri in passato. Ma faccio il mio lavoro. E sappi che all’oratorio ero sempre il 10, e con la fascia di capitano. 
Mattia Costanza Allora abbiamo capito in tanti male…anche se sinceramente i termini non mi “fanno” capire bene…Ps il giornalista non mi sembra uno sciocco qualunque, anzi credo che prima di scrivere si sia ben informato
Ovviamente ho visto le carte, le delibere.  
Alessandra PalmaCredo che abbia letto il documento e “interpretato” e supposto qualcosa che non c’è.
Credi male.
Simone Gargiulo Ale Ale esci la tessera!..
Mai avuto tessere di partito e mai le avrò. Unica tessera che ho avuto, e di cui sono fiero, è quella della Curva Nord dell’Inter.

Mattia Costanza Allora ci saranno molti che hanno interpretato male…

Crescenzio Conti esci..esci..

Luca Sala Carissimi non si tratta di cartellonistica da cantiere “inizio e fine lavori” ( che è a carico dell azienda che fa i lavori) ma bensì di cartellonistica pubblicitaria da porsi vicino le aree cantiere (tipo le imprese che mettono come sarà il lavoro finito per vendere prima le case).
Qui non si vendono case ma si liscia il pelo al cittadino o “city users” o elettore, chiamatelo come volete.
Nel caso della vasca volano, non so se esista una delibera, non so se esista una ulteriore spesa per i cittadini e, se queste cose esistono, è un peccato che nessuno se ne sia accorto in tempo.
Se il cartellone pubblicitario della vasca volano è stato fatto con i nostri soldi, e un difetto non essersene accorti, non un pregio averlo fatto

L’UNICO, LUCA, CHE HAI DIMOSTRATO di aver capito come sta la questione (del resto palese, basta leggere la delibera e sapere come vanno le campagne elettorali) e la gravità della stessa, seppur parliamo di una cifra modesta e ci siano anche altri problemi più gravi. 
Pubblicato in L'artigiano del mese | 2 Repliche

A Desio, sorpresa (e scandalo) di Capodanno. Fatti notare….

Chi è abituato a fare il cronista locale, lo sa bene. Occhi spalancati e orecchie aperte: nei giorni vicini alle vacanze natalizie, o nel pieno periodo estivo, l’Amministratore che vuole far “passare” qualcosa di non proprio edificante (no, non parliamo di mattone…ma di etica, di senso di responsabilità e pudore…) ci prova. Tanto stanno tutti preparando le valigie o sono già al mare; o stanno facendo la corsa all’ultimo regalo e a preparare il Cenone…. Insomma, sono tutti distratti…

Chi vuoi che vada a sbirciare nell’albo pretorio
e a mettere il naso, una per una, a tutte le delibere e le determine???

Beh. Io l’ho fatto. E, puntuale, ecco la sorpresa. Che – secondo me – è anche catalogabile alla voce “scandalo”.
Certo, ne abbiamo viste di molto ma molto ma molto peggio in passato. Ma questa è – nel suo piccolo – inaccettabile.

Il 29 dicembre, in mezzo a una valanga di provvedimenti di fine e inizio anno, ecco spuntare, timida timida…

CAMPAGNA INFORMATIVA CANTIERI CITTADINI: IMPEGNO DI SPESA 
Ecco la determina

Il titolo, già di per sè, fa dubitare. Fa sospettare. Un po’, inquieta.
Anzitutto, perchè quel “impegno di spesa” è lasciato bianco, vuoto, sospeso. Mentre in tutte le altre, normalissime, determine viene sempre indicato già nel titolo. Boh, forse sarà perchè un po’ fa vergognare, spendere 7.500 euro di tutti i desiani (di tutti noi), in questo modo.
Lo si trova poi scritto dentro il documento, scavando scavando…

E poi, santi numi, ma quando mai è stata fatta una “Campagna informativa cantieri cittadini” ? Risulta fatta negli ultimi 4 anni?? NO, MAI.

Ma c’è un perchè. E, sinceramente, lo capisce anche un bambino…

BENVENUTI NELL’ANNO DELLE ELEZIONI COMUNALI:
BENVENUTI NELLA CAMPAGNA ELETTORALE PER POCHI, FATTA A SPESE DI TUTTI.

E’ chiaro, solare, palese, che questa operazione (mascherata davvero poco furbamente come informativa verso la cittadinanza) è puramente, squisitamente, elettorale. Per raccattare consenso – forse in discesa, chissà – per raggranellare voti alle prossime elezioni.

Se per 4 anni il Sindaco Roberto Corti (NON STO METTENDO IN DUBBIO QUI IL SUO OPERATO GENERALE E COMPLESSIVO, SIA CHIARO, CHE AVREMO MODO DI AFFRONTARE PIU’ AVANTI) ha ripetuto all’infinito che “Non ci sono i soldi, anzi ci sono ma sono bloccati, quindi questo non possiamo farlo, quello non possiamo farlo, quest’altro non possiamo farlo…”… ecco che da pochi mesi, magicamente,

I SOLDI SONO STATI SBLOCCATI!

E SONO MERAVIGLIOSAMENTE PRONTI DIVERSI MILIONI DI EURO PER RIFARE STRADE, MARCIAPIEDI, SCUOLE, NUOVI EDIFICI. E OGNI PROBLEMA DI DESIO SARA’ RISOLTO.

Come non provvedere, dunque, a informare tempestivamente i cittadini di tutto ciò….(non solo con l’Informatore Comunale casa per casa, che non basta……) con una sfilza di mega cartelloni, totem, pannelloni, vele, striscioni e quant’altro, che si innalzeranno, fieri, sulla città, per mostrare quanto è brava questa Amministrazione??? Come non farlo??? Sarebbe un peccato (soprattutto alle urne).

E se dai un occhio al preventivo della società grafica incaricata, ecco che alla descrizione dei vari elementi trovi scritto… “questo prodotto è molto apprezzato in campo pubblicitario per la sua versatilità”.
Appunto, in campo PUBBLICITARIO. Che è l’anima del commercio. Ma anche della

PROPAGANDA ELETTORALE.

Come se non bastasse, a far rabbrividire, il fatto per fare questa operazione, con lo stanziamento di 7.500 euro, il Comune abbia dovuto fare una variazione di Bilancio.  Finalizzata, spiega “alla realizzazione di un piano di informazione, destinato alla cittadinanza e ai city users, sui cantieri di opere pubbliche di prossima apertura sul territorio”. City users…. o ELETTORI?

INSOMMA, BEN VENGANO I LAVORI PUBBLICI, SE UTILI E BEN FATTI, MA NON LE PRESE IN GIRO (DAVVERO MALFATTE!).

E poi, sarà un caso se il Sindaco ha fortemente voluto tenere per sè la delega ai Lavori Pubblici?

Dite la vostra, se vi va. Magari sono io che penso male….

Pubblicato in L'artigiano del mese, politica | Etichette: , , , , , | 15 Repliche

Desio, è già campagna elettorale. Sveliamo qualche retroscena.

Dunque, nel 2016 si andrà al voto, probabilmente a giugno.
Nel panorama politico cittadino è già piena fibrillazione.

Qualche notizia, qualche indiscrezione e qualche domanda.
Per iniziare a mettere un po’ di pepe…..

Centrosinistra.
Il Pd ha annunciato da tempo la ricandidatura ufficiale del Sindaco Corti (nella foto). Giocando d’anticipo. Senza nemmeno pensare a possibili primarie o alternative. A quanto pare, con qualche mal di pancia. Sia interno al partito, che tra i partiti della coalizione. Perchè ci sarebbe qualche sondaggio già nell’aria che darebbe la popolarità del Sindaco in caduta. Lui, intanto, è palese, è già in piena campagna elettorale: tra pomposi comunicati stampa, risorse milionarie che spuntano per riparare ogni angolo della città, progetti faraonici annunciati, cura dell’immagine e giornalini comunali spot che arrivano nelle caselle di tutti i cittadini. Niente di male, niente di nuovo: così fan tutti.

Ma qualcuno, anche tra i suoi scudieri, inizierebbe ad avere dei dubbi

Ma qualcuno, anche tra i suoi scudieri, inizierebbe ad avere dei dubbi

Centrodestra.
Su questo fronte la partita è più aperta. Da un lato c’è Forza Italia che sta cercando di rinnovarsi e ripulirsi un’immagine non certo gradevole costruitasi negli anni addietro. Come? Con qualche giovane innesto, che cerca di farsi spazio. Con una nuova sede, in via Milano. Con qualche incontro pubblico (il primo sul “gender”…). Lanciandosi in una raccolta di viveri per i poveri. Che magari poteva essere fatta anche negli anni scorsi. I poveri c’erano sempre: non c’era la campagna elettorale. In campo, però, ci sono anche alcuni “soliti noti”: il buon Michele Vitale (nella foto) è molto attivo a tessere la tela. Spesso in coppia con Rosario Perri.

Attorno a lui volti nuovi e altri vecchi...

Attorno a lui volti nuovi e altri vecchi…

 

Poi c’è la Lega Nord che – vox populi – è spaccata al suo interno in almeno un paio di fazioni. Non sarebbe una novità. Anche qui i mal di pancia abbonderebbero, come i dubbi strategici. Rimettersi insieme ai vecchi alleati di FI? Pare che la strada ormai sia quella. Resta il nodo del nome: su Vitale, proposto dagli azzurri, sarebbe arrivato il veto dei lumbard. I quali starebbero ragionando su alcuni nomi (Andrea Villa potrebbe essere una pedina importante, ma non sembra avere consensi unanimi). Negli ultimi giorni, anche grazie a un vertice provinciale insieme anche a Fratelli d’Italia, sarebbe spuntato l’identikit che potrebbe mettere d’accordo tutti: una donna, architetto, intorno ai 50 anni. Un po’ come fosse “Indovina chi…”…se vi va, iniziate a giocare.

Chi metterà d'accordo azzurri e lumbard?

Chi metterà d’accordo azzurri e lumbard?

 

Il Movimento 5 Stelle
Una variabile importante, è indubbio, sarà quella del M5S. Che sembra avere le idee chiare, più di tutti. La candidata scelta sembra essere Sara Montrasio (nella foto), neo consigliere comunale. Di certo, una persona di alto profilo, con una immagine pulita, cultura ed esperienza (lavora in consiglio regionale), anche se non molto conosciuta, al momento, ai più. Riusciranno i grillini a fare breccia anche tra gli elettori desiani? Può darsi. Ma anche no. Visto che l’humus politico cittadino è sempre stato tendenzialmente di centrodestra.

Riuscirà ad affrontare una campagna lunga e aspra?

Riuscirà ad affrontare una campagna lunga e aspra?

Liste Civiche & Sorprese.
Tra le liste civiche sono in pista sicuramente Desio Viva (Viva davvero? Un incontro pubblico semideserto qualche giorno fa, dopo anni di nulla sul territorio) e PER Desio (molto attiva nei ragionamenti politici, forse un po’ meno su quelli programmatici?).

Poi, chi lo sa, il mondo è pieno di sorprese, ogni giorno. E dietro ogni angolo….. da qui a giugno, strada facendo, potremmo scoprirne tante…

Chissà...

Chissà…

 

Per il momento, tu come la vedi? Quali indiscrezioni porti? Che sensazioni hai? Chi voteresti?

 

 

Pubblicato in politica | Etichette: , , , | 21 Repliche

Desio, truffa choc. E svuotano la casa a una 90enne sola.

troppi casi in Brianza

troppi casi in Brianza

 

Una truffa ancora a segno in città. In azione un falso vigile e un falso addetto dell’acqua.
Vittima, come sempre, una anziana, sola.

Spogliata di tutti i risparmi di una vita. 

E’ successo in via Dante. I dettagli domani su IL GIORNO.

Appello a tutti i figli e nipoti: sensibilizzate nonne e nonni a non aprire mai a nessuno!

Pubblicato in territorio | 1 Replica

E’ arrivato anche in Brianza. Ti fa guadagnare. Tempo e denaro. Iscriviti!

Per qualsiasi info sul funzionamento, contattatemi alessandroc@croqqer.com

Nel frattempo…iscrivetevi! E’ semplice e gratuito.
E stravolgerà presto, in positivo, le relazioni umane e la micro-economia di Desio e della Brianza.

iscriviti!

iscriviti!

Pubblicato in territorio | Etichette: , , , , , , , | 2 Repliche

…ma tu lo sai cos’è il gender? Ce lo spiega Forza Italia

IMG_3063

Pubblicato in politica | 2 Repliche

Riorganizzazione degli ospedali in Brianza: quali criticità?

desio ospedale

COMUNICATO STAMPA

Il Comitato Ovest Brianza (COB), che in questi mesi ha profuso molti sforzi per evitare che gli accorpamenti degli ospedali briantei venissero realizzati, ha deciso di organizzare un’assemblea aperta. L’obbiettivo ultimo consiste nell’evidenziare il lavoro svolto da tutti coloro che hanno aderito al comitato e, soprattutto, rendere edotti i cittadini-utenti dei comuni interessati dal nuovo riassetto (Desio, Seregno, Giussano, Carate Brianza, solo per citarne alcuni) delle criticità che emergeranno, negli anni a venire, in termini di servizi all’utenza e di riorganizzazione degli attuali presidi ospedalieri, dunque, anche sotto il profilo del trasferimento delle risorse umane che vi lavorano e, conseguentemente, di perdita della professionalità e di know-how acquisiti nel tempo.

L’appuntamento è per venerdì 11 dicembre 2015 alle ore 20.45 presso la sala “Pertini” di via Gramsci (dove è situato il comune di Desio). Alla manifestazione sarà dato il seguente titolo:

“IMPEGNO CIVILE PER LA BRIANZA OVEST E I NOSTRI OSPEDALI.

CRITICITA’ ORGANIZZATIVE NEI SERVIZI AI CITTADINI”

Interverranno i membri del comitato che si sono impegnati in prima persona per la difesa degli ospedali del territorio.

Davide La Greca

Pubblicato in territorio | Scrivi un commento

Benvenuti al circo. Siamo già in campagna elettorale.

….nei prossimi giorni inizieremo a raccontarvi un po’ di dietro le quinte…..

perchè è giusto che i desiani sappiano.

Pubblicato in L'artigiano del mese | 6 Repliche

torneo #RefugeesWelcome a Desio: vi aspetto tutti!

pro3

Torneo #RefugeesWelcome

Promotore: Tiki Taka Academy di Brianzatornei

Patrocinio e collaborazione: Comune di Desio –  Consorzio Comunità Brianza – Territori di Sport

Collaborazione: Comitato Pro Sport Desio – Coordinamento Desio Città Aperta

Obiettivo: un evento come momento di apertura dei migranti (richiedenti asilo) verso la città e della città verso i migranti. Un segno di accoglienza e di amicizia nei loro confronti (inizialmente le 12 persone ospitate presso la sede dei Missionari Saveriani, per poi allargare il bacino). Un “assist” verso la loro interazione e integrazione con e sul territorio. Il primo passo verso il progetto “Tiki Taka United”.

Quando: sabato 17 ottobre

Dove: stadio comunale di Desio (MB), via Gaetana Agnesi
Squadra A) Tiki Taka United – migranti ospitati presso la città di Desio insieme ad educatori Brianzatornei e Consorzio Comunità Brianza

Squadra B) Sindaci/Assessori MB (Territori di Sport)

Squadra C) Forze dell’ordine

Squadra D) Selezione Giornalisti (Fc Cialtron’s)

Programma

Ore 14.45 cerimonia di apertura

Ore 15 semifinali calcio a 7
(in contemporanea – due tempi da 15 minuti)

Ore 16 finali calcio a 7
(in contemporanea – due tempi da 15 minuti)

Ore 17 partita “No racism” calcio a 11 (squadre miste – un tempo da 30 minuti)

Ore 17.45 premiazioni

Ore 18.15 Aperitivo dell’amicizia a cura Desio Città Aperta.
(Come da peculiarità degli eventi di Brianzatornei – che propone un calcio totalmente senza barriere di nessun genere – il pubblico non starà isolato dietro una recinzione ma a bordo campo, a godersi da vicino lo spettacolo, esaltando insieme ai giocatori i valori positivi dello sport).

 

REFERENTE DI PROGETTO Alessandro Crisafulli – 3397379254
tikitakaunited@email.it

 

Pubblicato in Sport | Etichette: , , , , | 1 Replica

W lo Sport, abbasso il bullismo. Ce lo insegnano anche i ragazzi del Majorana

Un bel video della MajoTV

 

Pubblicato in giovani | Etichette: , , , , | 1 Replica