Scarsa sicurezza al Parco? La Lega chiede più controllo dei vigili

Oggetto:            Interrogazione
Sicurezza nella zona del Parco Comunale di Villa Tittoni

Durante i mesi estivi i Cittadini Desiani hanno la possibilità di sfruttare pienamente il Nostro Parco Cittadino di Villa Tittoni. Oltre alle iniziative messe in atto dall’Amministrazione, questo viene utilizzato normalmente sia per attività amatoriali e semi-sportive (molte persone vanno a correre durante la giornata, sfruttando i percorsi sotto gli alberi) e per attività ludiche da parte di ragazzi che si divertono nei prati: proprio questi ultimi -spesso di giovane età- sono quelli che maggiormente possono essere vittime di “bullismo” o addirittura di fenomeni di micro-criminalità da parte di coetanei o altri soggetti.
Il 2 luglio il Cittadino di Monza e Brianza raccontava la storia di un ragazzo desiano, rinviato a giudizio per aver commesso 12 rapine in un solo mese a danno di giovani e giovanissimi (le rapine non sono avvenute a Desio, ma sfruttare il nome della nostra Città nel titolo di ogni articolo di cronaca sembra essere divenuta una triste consuetudine.). Inoltre la scorsa settimana un servizio televisivo su un telegiornale regionale, raccontava di alcuni eventi di bullismo che sarebbero avvenuti proprio nelle vicinanze del parco civico, fatti di cui si chiede cortesemente una verifica.
Alcuni genitori di ragazzi (14/15enni) che frequentano abitualmente il parco, riferiscono comunque di una minor sorveglianza da parte della Polizia Locale su tutta l’area, nonché diversi danni alle strutture dei giochi, un degrado del percorso vita, ecc. (arredo da ripristinare quanto prima).
Si chiede al Signor Sindaco quali interventi di sorveglianza sono in atto da parte della Polizia Locale (se ad esempio è prevista una pattuglia fissa o saltuaria all’interno del parco) e come è possibile incrementare le attività di sorveglianza a tutela dei più giovani.

RICCARDO MARIANI (consigliere Lega Nord)

Questo inserimento è stato pubblicato in L'artigiano del mese e il tag , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

5 Commenti

  1. fabrizia
    Pubblicato il 26 Luglio 2013 alle 04:30 | Permalink

    Anche se la situazione e’ migliorata, certamente e’ da monitorare giorno per giorno, evidenziando , magari con un manifesto ai cancelli, i diritti e doveri
    di chi usufruisce il parco. E normale che il bar, molto utile, richiami un maggior numero di ragazzi e spesso fanno le Ginkane sulle montgagnette del Parco. Dovrebbe essere un luogo tranquillo, dove si gode dei prati puliti, dei giochi dei bimbi, di qualche pic nic. far conoscere le piante ai bimbi, percorsi vita adatta ai bimbi-. Per questo motivo e’ essenziale il monitoraggio giornaliero della polizia locale, nonche’ invitare le forze del volontariato, tipo i Carabinieri in congedo , a voler controllare e fermare fermamente le azioni
    non corrette,

  2. fabrizia
    Pubblicato il 26 Luglio 2013 alle 04:35 | Permalink

    SI RINGRAZIA RICCARDO MARIANI PER’ATTENZIONE DIMOSTRATA.
    VORREI CHIEDERE SE QUESTE OSSERVAZIONI SONO ARRIVATE ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

  3. fabrizia
    Pubblicato il 26 Luglio 2013 alle 04:41 | Permalink

    SAREBBE BELLO CHE I POLITICI CHE FANNO SAPERE ALLA GENTE DELLE COSE CHE SUCCEDONO E PARLANO ATTRAVERSO I GIORNALI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, ALLA FINE COMUNICASSERO ANCHE I RISULTATI DELLE LORO INTERPELLANZE. IN QUESTO MOMENTO CHIEDO IL PARERE A RICCARDO MARIANI, CHE RINGRAZIO A NOME DEI BIMBI

  4. RICCARDO MARIANI
    Pubblicato il 1 Agosto 2013 alle 16:36 | Permalink

    Buonasera signora, mi scuso per il ritardo.
    Le osservazioni sono arrivate all’Amministrazione poichè sono state presentate con una interpellanza, strumento utilizzato dai Consiglieri Comunali per comunicare con la Giunta in maniera formale durante le sedute di Consiglio Comunale.
    Il riscontro l’ho avuto in parte durante la serata stessa.
    Interpellanza e risposta del Sindaco si possono rivedere ed ascoltare su questo link dal minuto 17:00 circa:
    http://www.livestream.com/desiotv/video?clipId=pla_78f64e49-33c3-47e2-b23d-7de50ed460a1&utm_source=lslibrary&utm_medium=ui-thumb
    Il discorso sicurezza ovviamente non riguarda solamente il parco della villa, ma tutti i parchi e aree verdi di Desio dove sono presenti strutture per bambini e ragazzi spesso soggette ad atti di vandalismo o di bullismo.
    La ringrazio e le farò sapere eventuali sviluppi.
    Cordiali saluti
    Riccardo Mariani

  5. giuseppe
    Pubblicato il 8 Agosto 2013 alle 04:18 | Permalink

    In questo assolato agosto portavo a passeggio il mio nipotino,
    entrando da Via Monsignor Castelli, raggiungendo i Missionari, per
    imettermi poi sulla ciclabile che porta in Via Pallavicini.
    In alcuni punti l’erba e’ stata tagliata, lasciando a terra tanti di quei rifiuti, da poter riempire sacchi e sacchi d’immondizia. Un brutto spettacolo, un itinerario che consiglio agli amanti delle situazioni orror.
    Sarebbe possibile che le operazioni di pulitura del suolo pubblico vengano
    coordinate nelle varie fasi, controllate??

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*