UN DESIANO CONQUISTA IL DENTE DEL DIAVOLO

Il 2 giugno si è tenuta la settima edizione della Xtreme Lumezzane (Brescia), una gara estrema di enduro, uno degli eventi fuoristrada più attesi d’Italia fatta di competizione e spettacolo che vede al via tutti i migliori specialisti del mondo e le Squadre ufficiali impegnate nel Campionato del mondo di Enduro.
207 partecipanti sia d’Italia (Albergoni, Salvini, Redondi, Balletti e Mossini) che del Mondiale (Meo e Remes), il Racing Team Bordone-Ferrari (Oldrati, Manzi e D’Ambrosio), concorrenti dall’Argentina e dalla Finlandia, tutti pronti a dar spettacolo e conquistare il podio.
 
Durante i quattro giri della mattinata, alcuni piloti hanno gareggiato per guadagnare i punti necessari per avanzare nel Campionato Italiano, mentre gli altri si sono qualificati per prender parte alla speciale più dura di tutte, la notturna dell’Xtreme Lumezzane.
In finale Meo è il vincitore, per tre volte il migliore sulla salita impossibile come nel resto del giro.
 
Non è arrivato tra i primi, ma sicuramente ha fatto parlare di se il desiano Davide Roggeri (classe 1989) che in sella alla sua Suzuki 250 4T si è qualificato nelle speciali per la competizione regina dell’Xtreme Lumezzane.
Sostenuto dalle ovazioni del numerosissimo pubblico esaltato dalla scenografia futuristica con la quale si è presentato (preparata dal team Desiocorse) e nonostante una caduta spettacolare, Roggeri è riuscito a superare il famigerato “Dente del Diavolo”  l’assalto alla “gara più bella, più ricca, più dura”, come citano orgogliosamente gli organizzatori del Moto Club Lumezzane, presidente Damiano Bugatti in testa.
 
Le fasi finali dell’Xtreme Lumezzane 2012 sono state trasmesse in diretta da Sport Italia, Teletutto, Bergamo TV, le repliche sono trasmesse su Sky, Canale 842.
Questo inserimento è stato pubblicato in L'artigiano del mese e il tag . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*
*